Corso d’Inglese generale e preparazione all’esame di Certificazione, quali sono le differenze?

Corso d’Inglese generale e preparazione all’esame di Certificazione, quali sono le differenze?

L’apprendimento di una nuova lingua è un viaggio affascinante, pieno di scoperte e sfide. Quando si tratta di imparare l’Inglese ci sono molte strade che si possono percorrere. Alcuni potrebbero scegliere un corso di Inglese generale, mentre altri potrebbero optare per un corso di preparazione alla certificazione. Ma qual è la differenza tra questi due percorsi? E come si può scegliere quello giusto?

Un corso di Inglese generale è come un viaggio di esplorazione, si parte senza una meta precisa ma con l’obiettivo di immergersi nella lingua e nella cultura. Questo tipo di corso si concentra sull’acquisizione di competenze linguistiche in un contesto più ampio, che potrebbe includere la lettura, la scrittura, l’ascolto e il parlato, così come la grammatica, il vocabolario e la pronuncia. L’obiettivo è migliorare la padronanza generale della lingua Inglese.

D’altra parte, un corso di preparazione alla certificazione è come una missione specifica. Si parte con un obiettivo ben definito: superare un esame di certificazione di lingua Inglese, come il B1, B2, C1 ecc… Questi sono corsi progettati specificamente per aiutare gli studenti a raggiungere questo obiettivo. Si concentrano su specifiche conoscenze linguistiche e aree di conoscenza richieste per l’esame.

La struttura di un corso di Inglese generale può essere più flessibile; gli insegnanti possono adattare il contenuto del corso alle esigenze e agli interessi degli studenti. In un corso di preparazione alla certificazione invece, la valutazione sarà più focalizzata sulla preparazione per le specifiche sezioni dell’esame di certificazione. Gli studenti potrebbero fare esercizi di pratica dell’esame e simulazioni complete dell’esame, lavorando spesso anche sul tempo impiegato al fine di ottimizzarlo (a seconda del livello potrebbero essere concesse dalle due alle tre ore per completare l’esame).

Infine, il risultato di un corso di Inglese generale è un miglioramento complessivo delle competenze linguistiche; gli studenti potrebbero sentirsi più a loro agio nell’uso dell’Inglese in vari contesti.

Il risultato di un corso di preparazione alla certificazione è, idealmente, il superamento dell’esame di certificazione.

Questo può aprire nuove opportunità, come l’ammissione a programmi di studio, l’ottenimento di un lavoro, o la possibilità di lavorare o studiare all’estero.

Per concludere, tutto dipende dalle esigenze del singolo studente, ma se l’esame di certificazione è l’obiettivo, di certo soltanto un corso di Inglese specifico alla preparazione dell’esame può fare davvero la differenza.

A questo proposito vogliamo annunciare che a breve apriremo le iscrizioni ai corsi di preparazione all’esame di certificazione per i livelli B1 – B2 e C1.

Stay tuned!!!

 

Imparare l’Inglese per lavorare all’estero: la preziosa testimonianza di Sofia

Imparare l’Inglese per lavorare all’estero: la preziosa testimonianza di Sofia

Sono nata e cresciuta in Italia ma da qualche anno vivo in Inghilterra.

La mia storia con l’Inglese è iniziata quando avevo solo dieci anni. Ricordo ancora le prime difficoltà: la pronuncia, i tempi verbali, le preposizioni…tutto sembrava così complicato!

Ma non mi sono arresa. Ho continuato a studiare, a fare esercizi, a guardare film in lingua originale. Ho avuto momenti di sconforto, certo, ma sapevo che se avessi voluto realizzare il mio sogno di vivere all’estero avrei dovuto imparare l’Inglese.

Dopo anni di studio, finalmente, ho deciso di fare il grande passo: trasferirmi in Inghilterra!

All’inizio è stato difficile, nonostante sapessi l’Inglese capire gli accenti locali e le espressioni idiomatiche è stata una vera sfida, ma giorno dopo giorno ho migliorato la mia comprensione e la mia capacità di esprimermi.

Oggi lavoro come interprete per una grande azienda internazionale. Senza la conoscenza dell’Inglese non avrei mai potuto svolgere questo lavoro. Ogni giorno l’Inglese mi permette di comunicare con persone di tutto il mondo e di comprendere culture diverse dalla mia.

E’ diventato uno strumento indispensabile per la mia vita professionale!

Ma l’Inglese non mi ha solo aiutato sul lavoro: mi ha permesso di fare amicizia con persone di diverse nazionalità, di viaggiare senza barriere linguistiche e di sentirmi a casa in qualsiasi parte del mondo!

 

Sofia, 35 anni, Londra

IMMERGI I TUOI BAMBINI IN UNA ESTATE DI AVVENTURA IN LINGUA INGLESE!!

IMMERGI I TUOI BAMBINI IN UNA ESTATE DI AVVENTURA IN LINGUA INGLESE!!

Se stai cercando un’esperienza estiva emozionante ed educativa per i tuoi figli, il nostro Summer Camp di “immersione in Inglese” è l’opportunità perfetta per imparare l’Inglese divertendosi!

Al nostro Summer Camp i bambini saranno completamente immersi nella lingua Inglese attraverso una varietà di attività coinvolgenti e lezioni interattive. Dai saluti del mattino alle storie in cerchio, ogni momento è un’opportunità per i tuoi figli di praticare e migliorare le proprie competenze linguistiche in un ambiente naturale e di supporto.

I nostri insegnanti sono esperti della lingua Inglese e hanno come obiettivo creare un’atmosfera divertente e inclusiva in cui i bambini si sentono a proprio agio nell’esprimersi. Attraverso giochi, sport, arte e attività a tema, i bambini non solo impareranno l’Inglese ma svilupperanno anche fiducia, creatività e abilità sociali.

Ma l’apprendimento non si ferma qui: il nostro Summer Camp è progettato per offrire un’esperienza completa che unisce l’apprendimento linguistico alle avventure all’aperto, all’esplorazione culturale e alla crescita personale.

Che si tratti di esplorare progetti sulla natura, imparare culture diverse o fare nuove amicizie, il tuo bambino uscirà dal nostro centro estivo con ricordi che dureranno tutta la vita!

Regala ai tuoi figli il dono della lingua e dell’avventura! Iscrivili al nostro Summer Camp di Immersione in Inglese e guardali mentre intraprendono un viaggio di scoperta, apprendimento e divertimento!

I posti sono limitati quindi non perdere l’occasione!!!

“THE POWER OF 25 MINUTES: HARNESSING THE BENEFITS OF ENGLISH CONVERSATIONS”

“THE POWER OF 25 MINUTES: HARNESSING THE BENEFITS OF ENGLISH CONVERSATIONS”

Nella frenesia della vita quotidiana, dedicare 25 minuti a conversazioni in Inglese può sembrare un impegno minimo, ma i benefici che si possono ottenere sono significativi e duraturi. Questo breve periodo di tempo può essere incredibilmente utile per migliorare le abilità linguistiche, aumentare la fiducia e approfondire la comprensione culturale.

Innanzitutto, 25 minuti di conversazione in Inglese offrono un’opportunità preziosa per praticare la lingua in un contesto autentico. Interagendo con un native speaker o con un altro studente, si ha la possibilità di applicare le conoscenze linguistiche acquisite attraverso lo studio e di affinare le abilità comunicative. Questo tipo di pratica attiva è essenziale per sviluppare una fluente padronanza della lingua.

Inoltre, dedicare regolarmente 25 minuti a conversazioni in Inglese può contribuire a migliorare la fiducia nell’uso della lingua. Molte persone possono sentirsi timide o insicure nel parlare una lingua straniera, ma l’esposizione costante e la pratica regolare possono aiutare a superare queste barriere. Con ogni conversazione, ci si sente sempre più a proprio agio nel comunicare in Inglese, aumentando così la fiducia nelle proprie abilità linguistiche.

Non da ultimo le conversazioni in Inglese offrono un’opportunità unica per approfondire la comprensione culturale. Oltre a imparare la lingua stessa, si possono scoprire sfumature culturali, modi di dire e pratiche sociali che arricchiscono la comprensione complessiva della lingua e della sua origine. Questo ampliamento della prospettiva culturale può essere altrettanto prezioso quanto il miglioramento delle competenze linguistiche stesse.

In conclusione, anche 25 minuti di conversazione in Inglese possono fare la differenza nel proprio percorso di apprendimento linguistico. Con un impegno costante e una mente aperta, ci si può aspettare di vedere miglioramenti significativi nelle abilità linguistiche, nella fiducia e nella comprensione culturale.

Quindi, non sottovalutare il potere di 25 minuti: sono un investimento prezioso nel proprio sviluppo personale e professionale!

PARLARE INGLESE: perché è così difficile

PARLARE INGLESE: perché è così difficile

Lo sappiamo bene, parlare Inglese non è solo questione di utilizzare verbi e strutture nel modo corretto!

In qualità di Tutor di questa meravigliosa lingua ci capita molto spesso di assistere ad una problematica che affligge una vasta percentuale di studenti: la difficoltà di esprimersi in una lingua diversa dalla propria in una conversazione!

Niente di strano, eppure si tratta per molti di uno scoglio davvero difficile da superare! E’ importante sottolineare che non stiamo parlando di studenti che si avvicinano all’Inglese per la prima volta e a cui mancano (ovviamente!) le basi della Lingua, al contrario! Parliamo di persone che molto spesso conoscono benissimo la grammatica, sanno perfettamente come utilizzare tempi verbali e strutture complesse; riescono a rispondere ad un’email senza troppi problemi (e senza necessariamente ricorrere a Google) e divorano articoli di giornale come fossero caramelle…eppure quando si trovano al telefono o faccia faccia con un interlocutore che parla Inglese…tilt! Tabula rasa! In un baleno sembrano aver dimenticato tutto quello che fino a dieci minuti prima sapevano benissimo e a nulla sembra servire il dizionario a portata di mano!

Perché succede?

La prima cosa da chiarire è che si tratta di un ostacolo ASSOLUTAMENTE NORMALE, è successo a tutti prima o poi e fa parte del processo di apprendimento, e come tutti gli ostacoli è lì per essere superato, e la buona notizia è che SI PUÒ FARE!

PRODUCTIVE & RECEPTIVE SKILLS

Quando leggiamo un libro o ascoltiamo un podcast stiamo utilizzando/affinando le nostre cosiddette “Receptive Skills” ovvero “Abilità ricettive”, stiamo cioè ricevendo informazioni ed elaborandole.

Quando invece scriviamo un’email o un articolo oppure parliamo con qualcuno le abilità in gioco sono dette “Productive Skills”, ovvero “Abilità Produttive” in quanto PRODUCIAMO linguaggio!

Va da sé che produrre è ovviamente più complesso del semplice ricevere in quanto richiede delle conoscenze più profonde, uno sforzo maggiore e (per quanto riguarda il parlare) mancanza di tempo per formulare una frase o una risposta adeguata!

La conversazione è per sua natura un “botta e risposta” fra due o più persone; richiede di conseguenza una “prontezza” ad esempio non indispensabile per la scrittura, dove solitamente abbiamo tutto il tempo di pensare e ripensare a ciò che vorremmo scrivere!

TIPS

Alla luce di quanto spiegato sopra, il miglior consiglio che noi Tutor ci sentiamo di dare è di lavorare principalmente sull’abilità “carente” e rinforzare quella per un certo periodo di tempo e con la ripetizione!

Con ciò non vogliamo dire che non sia importante studiare la grammatica o che vada tralasciata la lettura, ma se il mio problema consiste principalmente nel formulare frasi parlando è esattamente quello che avrò bisogno di allenare!

Due o tre lezioni di conversazione alla settimana possono DAVVERO aiutarci a superare questo blocco e a guadagnare scioltezza nello speaking, ancora meglio se la conversazione verte su temi di attualità, routine quotidiane, situazioni comuni piuttosto che concetti astratti o poco presenti nella nostra quotidianità.

Tutto dipende dall’utilizzo che vogliamo fare dell’Inglese!

Approfondiremo questi ultimi punti nel prossimo articolo, stay tuned!!!

 

 

Pin It on Pinterest

Open chat
1
Ciao, come posso aiutarti?